Servizi Web

Pipeline progetta e sviluppa servizi per il web.
Contattaci, studieremo le tue esigenze e metteremo in atto una strategia mirata.

Gestione Campagne Adwords

Se vuoi incrementare il traffico sul tuo sito web, Pipeline ti propone
la realizzazione e la gestione completa di campagne pubblicitarie Adwords.

LEGGI TUTTO

SEO e posizionamento

Oggi è necessario che il sito web sia ben indicizzato da Google e dai motori di ricerca,
per generare traffico, portare nuovi clienti e in definitiva, incrementare il tuo business.

LEGGI TUTTO

Migrazione siti Joomla 3

Un sito Joomla va mantenuto e aggiornato costantemente,
i rischi di una versione obsoleta sono molti

LEGGI TUTTO

realizzazione web
seo e posizionamento
profili sociali

Flash in via d'estinzione

flash estinzioneAdobe Flash, per anni la tecnologia principale per la realizzazioni ed animazioni sul web, si sta lentamente ma inesorabilmente avviando verso la scomparsa.

Un sito Flash non funziona sugli smartphone (in particolare quelli con la mela), non è gradito ai motori di ricerca e, bisogna ammetterlo, non è più nemmeno tanto interessante per i navigatori.

 

Per molti anni, all'incirca per un decennio a partire dal 2000, Flash è stato il re inconstrastato nello sviluppo di animazioni, giochi, video da pubblicare su Web. Il suo linguaggio di programmazione ActionScript permetteva allora di fare cose fino al giorno prima quasi impensabili, come rollover, effetti, animazioni e suoni al solo passaggio del mouse o al clic (sebbene il 90% dei siti si limitassero ad una -spesso orribile- animazione col logo dell'azienda animato, entrante a spirale o altro, per poi invitare al classico "skip intro").

Già da subito molti importanti web designer e esperti di usablità avevano screditato Flash come tecnologia per lo sviluppo di un sito (occorre un plugin, il tasto "back" e altri comandi da tastiera del browser non funzionano, il testo non può essere letto da screen readers...)

A livello SEO si è sempre sottolineato come Flash rendesse difficile, se non impossibile, il posizionamento di un sito. Infatti il testo interno a un filmato o ad un sito Flash non può essere letto dai motori. Negli anni si è sfruttata la possibilità di inserire del "testo alternativo" e i motori hanno "imparato" a leggere il testo in Flash, ma comunque, nella maggior parte dei casi, un sito flash è fatto di una sola pagina; diventa molto difficile quindi avere pagine differenti ciascuna con i suoi titoli, contenuti, metatags etc.

Poi, il declino, iniziato con la rapida diffusione degli smartphones e di tencologie più moderne (leggasi: HTML5).

sito web flash su ipadApple ha da subito scartato l'ipotesi di installare plugin Flash sui suoi dispositivi, rendendo di fatto impossibile la navigazione di siti interamente realizzati in Flash e rendendo un incubo la navigazione di siti con sole animazioni o interfacce Flash.
I motivi, additati dallo stesso Steve Jobs in un post di alcuni anni fa erano la scarsa performance, la propensione ai bug e alla scarsa sicurezza, le funzioni limitate su dispositivi touch, il consumo di batteria e simili amenità.

Negli ultimi anni molti video player e siti di video (leggasi: YouTube) hanno abbandonato la tencologia basata su Flash per adottare tecnologie più moderne, standard e veloci, come HTML5.

Altre tegole sulla testa del povero Flash sono arrivate più recentemente: Amazon ha deciso di eliminare le pubblicità basate su Flash dai suoi circuiti, e recentemente Google Chrome ha introdotto una nuova opzione di default che impedirà il caricamento delle pubblicità Flash-based.

Insomma, un inesorabile declino verso la quasi totale estinzione dal web. Se non vuoi che anche il tuo sito faccia la fine dei dinosauri, contattaci per un'analisi preliminare e un preventivo compila i modulo qui sotto, oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 02-6074791

 

Portfolio