Pipeline-sicurezza-informatica--Watchguard-M-F-A

Quel sottile e fragile strato di password

Pipeline-sicurezza-informatica--Watchguard-M-F-A

Create con dettagli della nostra vita privata o rimandi alla cultura pop, da anni le password hanno protetto i nostri dati personali e le nostre vite. Oggi però non garantiscono più un livello adeguato di sicurezza. Ecco perché.

Apriti sesamo! Il potere immaginario delle password

La password è il primo baluardo di sicurezza dietro al quale ci sentiamo protetti. Una tecnica semplice, che si è diffusa su tutti i sistemi informatici, a casa o al lavoro, sui computer e sui cellulari, a protezione della posta elettronica e di tanti altri servizi pubblici e privati.

Ancora oggi, quando all’ennesima registrazione troviamo una password abbastanza complessa ma facile da ricordare, ci prende un senso di beffarda soddisfazione. Chi potrà mai indovinare il risultato dell’imprevedibile flusso creativo del nostro cervello? Purtroppo per noi, moltissimi.

Non ci sono più gli hacker di una volta

Siccome la maggior parte di noi non è una star di Hollywood e conduce una vita “normale”, siamo convinti che le probabilità di un attacco da parte di un hacker siano molto basse. Quelli si occupano solo di grandi multinazionali, figurarsi se si mettono a rubare i nostri dati…

Ahimè, non ci sono più gli hacker di una volta, quelli che difendevano la causa del web libero contro le aziende che non si comportavano in modo etico. Oggi ci sono meno hacker e molti più ladri informatici. Che sono bravi quanto gli hacker, ma sono interessati solo ai soldi.

La password è come mettere una tenda a protezione di un tesoro

Molto spesso, dietro una password, c’è tutta la nostra vita. Privata e lavorativa. Se parliamo di lavoro e di business poi, a seconda del nostro ruolo in azienda, subire un attacco e una perdita di dati può significare un danno quasi irreparabile. Non solo a noi, ma al business tout court.

Inoltre, rubare o forzare una password è ormai una procedura veloce e implacabile. La password, rispetto al valore di ciò che protegge, è come una tenda messa a protezione di un tesoro. Non è più possibile sperare che i ladri siano troppo occupati per accorgersene.

Tagliare fuori i ladri con la Multi-factor Authentication (MFA)

Qual è allora il modo più efficace per proteggere i nostri dati in azienda? Inserire sistemi di verifica della nostra identità che vadano oltre la password e svolgano una serie di controlli incrociati anche da più device. Un sistema che prende il nome di Multi-factor Authentication.

Con la Multi-factor Authentication è possibile avere più punti di verifica dell’identità, comodi e veloci, come ad esempio il proprio smartphone e altre integrazioni esterne. Anche gli utenti meno esperti possono certificare rapidamente la propria identità e tagliare fuori i ladri.

Scopri come proteggere i tuoi dati e quelli della tua azienda

Tutti i responsabili IT e i gli IT Manager che vogliono capire di più e vedere come implementare l’autenticazione a più fattori nelle proprie aziende e per i loro dipendenti, possono rivolgersi ai nostri consulenti e chiedere dei prodotti e delle soluzioni Watchguard.

WatchGuard è un’azienda leader nella costruzione dei firewall e dei software per la sicurezza. Stiamo studiando al momento offerte che permetteranno ai nostri clienti di ottenere un firewall di livello avanzato a un canone fisso, con incluso settaggio, manutenzione e supporto. 

Chiedi informazioni ai nostri consulenti!

Vuoi verificare gli accessi ai dispositivi aziendali? Mantenere la sicurezza? Bloccare malware e malintenzionati? Contattaci via chat, via mail o telefono dalla parte destra dello schermo.