Saremo chiusi dal 7 al 9 dicembre 2022

DEM e Newsletter – Differenze e vantaggi

differenze tra dem e newsletter
DEM e Newsletter: quali sono le differenze e i rispettivi vantaggi di questi due potenti strumenti del Digital Marketing? Scopriamoli insieme per capire come sfruttarli al massimo.

Indice degli argomenti

Condividi questo articolo

Dem e Newsletter sono alla base del digital marketing e della comunicazione di ogni azienda che si rispetti. Imparare a conoscere il loro funzionamento e il loro potenziale è essenziale per far risaltare la propria impresa e per generare profitto. Scopriamo dunque quali sono le differenze fra DEM e Newsletter.

Cosa sono DEM e Newsletter?

Partiamo dai significati di DEM e Newsletter: DEM sta per Direct Email Marketing, ovvero “email di marketing diretta” questo perché una DEM solitamente è indirizzata solo ad una porzione specifica (focus target) dei nostri contatti, che appunto riceveranno quella che è una email commerciale con proposte dedicate.

Con Newsletter invece s’intende una mail che contiene appunto news e aggiornamenti diversi relativi all’azienda come ad esempio promo, sconti, eventi o nuovi contenuti pubblicati, e solitamente si rivolge a tutti i nostri contatti.

Vantaggi e caratteristiche

Entrambi questi strumenti hanno diversi vantaggi e caratteristiche, andiamo a capire quali sono e come possono essere sfruttati a nostro favore.

Il vantaggio principale di una Newsletter è la presenza di molteplici argomenti, e quindi di altrettante CTA (“Call to Action“), che aumentano la possibilità di avere un click. Lo scopo principale di una Newsletter è infatti quello di comunicare più informazioni in un colpo solo a un gruppo eterogeneo di contatti. Inoltre le Newsletter aiutano ad affinare e “categorizzare” i nostri contatti: tramite l’analisi dei click effettuati, capiremo infatti gli interessi dei vari utenti. 

Il vantaggio di una DEM è invece quello di poter parlare ad un pubblico specifico, facendo proposte commerciali create appositamente per quel target. Una DEM che si rispetti deve essere chiara, coincisa e indirizzata al giusto pubblico. Chi riceve la mail ha già acquistato in passato, oppure è la prima volta che vede i nostri prodotti/servizi? Come dobbiamo parlargli per riuscire ad ingaggiarlo? È essenziale saper rispondere a queste domande per avere una DEM che dia buoni risultati.

Soluzioni per creare DEM e Newsletter

Ogni tipo di realtà aziendale può trovare sul mercato tantissime soluzioni diverse. Queste si differenziano per costi e funzionalità. Le due migliori ad oggi, secondo noi del team di Digital Marketing Booster, sono Mailchimp ed Elastic Email.

Entrambe le soluzioni offrono moltissime possibilità e funzioni diverse per creare con facilità DEM e Newsletter. Il punto di forza di questi due servizi è proprio l’utilizzo semplice e intuitivo. Tramite la funzione drag&drop si possono comporre in pochi step le nostre campagne, trascinando i vari blocchi all’interno delle sezioni e modificandoli con un click. Oltre alla parte di design, entrambe le soluzioni offrono un database interno suddivisibile in gruppi e con esso anche i relativi dati di ogni campagna inviata.

Contattaci se volessi approfondire l'argomento
trattato in questa pagina.

Vuoi avere maggiori informazioni su questo argomento? DEM e Newsletter – Differenze e vantaggi. Non esitare a contattarci!

Articoli che trattano argomenti simili