Creare un vantaggio competitivo a partire dai dati aziendali

Power BI

Come e perché la visualizzazione dei dati in tempo reale può aiutare le aziende a reagire in modo più dinamico e preciso alle sfide del mercato. Dai numeri ai report la sfida della Digital Transformation passa attraverso il Cloud e la capacità di elaborazione.

Cosa rappresentano i numeri

Ogni azienda è un organismo vivente. Possiede una struttura interna – i collaboratori – e deve cercare di sopravvivere in un ambiente esterno difficile e talvolta ostile – il mercato -. Ogni imprenditore deve quindi essere in grado di decidere velocemente, e per farlo necessita di:

  1. Una chiara visione dei conti aziendali
  2. Una chiara visione del mercato e della concorrenza
  3. Una chiara visione delle opportunità disponibili

Integrando queste conoscenze, vengono elaborate le principali decisioni strategiche:

  • La gestione degli investimenti e delle risorse interne
  • La definizione degli obiettivi di budget e di vendita
  • L’allocazione di risorse per campagne promozionali e di marketing
  • Le contromisure verso i concorrenti
Power BI

Perché i report sono troppo lenti

Peccato che la “chiara visione” dello status e delle prospettive presenti e future non sia facile da ottenere. La complessità quotidiana, la verifica del fatturato, i versamenti fiscali, le operazioni di routine e le nuove iniziative producono molti numeri ma raramente una visione organica.

La difficoltà di reperire i dati da gestionali e CRM e metterli in relazione ostacola ogni operazione di analisi e previsione futura. Per ogni riunione importante, vengono fatte estrazioni ad hoc, creati Excel, elaborati i numeri e realizzate le slide. Tutte operazioni molto dispendiose in termini di tempo, e il cui risultato è comunque già superato dopo essere usciti dal meeting.

Report vs dashboard

Ma cosa accadrebbe se fosse possibile vedere i dati su grafici dinamici, con viste organizzate e aggiornate in tempo reale? Non sarebbero più necessarie lunghe estrazioni, elaborazioni e slide piene di screen shot, ma discussioni che interagiscono direttamente con i grafici valutando lo storico e le previsioni. Una opportunità già disponibile anche per le piccole e medie aziende.

Grazie alle tecnologie Cloud come Microsoft Azure è infatti possibile usare servizi di infrastruttura (IaaS) e di piattaforma di sviluppo (PaaS) on demand. Il Cloud diventa il “quadro elettrico” a cui agganciare i fili delle fonti dei dati per elaborarli con la massima velocità e risparmio di risorse. Uno strumento ideale per questo è senza dubbio Microsoft Power BI.

La visualizzazione è cambiamento

Accedere ai dati in qualsiasi momento permette un uso più pratico a dati aggiornati senza la necessità di ulteriore lavorazione, veloce e consapevole. Inoltre, il management può evitare l’intermediazione di amministrativi e tecnici. Dopo qualche prima esperienza di lettura, sarà tutto più semplice e sarà possibile concentrarsi subito sui punti chiave.

Il poter visualizzare i numeri in modo grafico fornisce a colpo d’occhio molte più informazioni e possibilità di confronto di un normale foglio Excel. Soprattutto, una volta progettata come si deve la dashboard interattiva non ci sarà più la necessità di mettere mano a forme e colori, mantenendo sempre una visualizzazione e un aggiornamento costante.

Tutti i dati in un unico luogo

Ecco perché, per un’azienda, fare un censimento delle fonti dei dati principali, come ad esempio il gestionale e il CRM interno, capire come rappresentare gli indicatori e sviluppare una dashboard funzionale è un investimento con innumerevoli benefici. I nostri tecnici svolgono questo servizio da qualche anno e i nostri clienti crescono grazie ai dati da loro stessi generati.

Perché di fatto, rafforzare la leva del rapporto col cliente grazie all’analisi dei dati di vendita e del fatturato, razionalizzare i costi del servizio clienti o altro ancora, a seconda del business, è una opportunità che solo pochi sanno sfruttare velocemente, massimizzando il valore per l’azienda. Ogni azienda ha un vantaggio competitivo, ma deve trovarlo.