Blog di Prodotti e Servizi IT

autenticazione a due fattori

Autenticazione a due fattori: ecco come ti protegge

L'autenticazione a due fattori, è un metodo indispensabile che ti aiuta a proteggere e tutelare i tuoi dati dalle minacce della rete.

Vuoi avere più informazioni?

Che cos'è l'autenticazione a due fattori?

L'autenticazione a due fattori, chiamata anche in inglese, Multi Factor Authentication (MFA) è sostanzialmente una procedura con due o più passaggi, che verifica e permette l'accesso ad un dispositivo o account web, garantendone la massima sicurezza.
La singola password, che spesso viene trascritta su un foglietto o attaccata sul monitor, da tempo non è più sufficiente per proteggere i propri dati e utenze dalle minacce del web.
Per questo motivo negli ultimi anni è stato introdotto un ulteriore livello di sicurezza, l'autenticazione multi-fattore per l'appunto, che aumenta la protezione per gli account e per i dispositivi.

In breve, il metodo di autenticazione a due fattori si basa su:

  1. Una conoscenza: nome utente, password o pin
  2. Una cosa che posseggo: smartphone, tablet
  3. Qualcosa che sono: impronta digitale, scansione del volto

La protezione dei propri dati è sempre importante

“123456", “123456789", “12345" potrebbe sembrare una sequenza di numeri scritti apparentemente senza una logica, al contrario, sono le prime tre password più usate in Italia nel 2021, secondo la classifica annuale di Nord Pass. Grazie a questa classifica, è semplice farsi un'idea di come ancora oggi l'importanza e la sicurezza delle password sia sottovalutata da una larga fetta degli utenti online.

Questo fa capire inoltre, come molto spesso risulti facile agli hacker, rubare e sottrarre anche grandi quantità di dati sensibili degli utenti.

Una soluzione efficace e sicura per i propri dati aziendali

Come fare quindi per tutelarsi ed evitare di essere vittime di furto di dati?

Pipeline propone quindi una soluzione ideale, per garantire un'efficace protezione ai propri dati aziendali. 

Una valida possibilità consiste nell'adottare un software per l'autenticazione a due fattori, in questo caso: WatchGuard Authpoint.
L'autenticazione a due fattori di Watchguard, permette di tenere i propri dati aziendali sotto controllo e gestire gli accessi dei dispositivi collegati anche da remoto, nel caso il dipendente lavori in smart working. 

Inoltre, l'interfaccia basata sul cloud, consente agli utenti di visualizzare i report, gli avvisi di AuthPoint, configurare i servizi e gestire i token da un'unica posizione.

Qualche consiglio per proteggere i propri dati

  • Utilizzare password complesse con almeno 8 caratteri 
  • Non utilizzare la stessa password in tutti i siti in cui si è registrati 
  • Non rispondere MAI alle e-mail provenienti da indirizzi sospetti, in cui si chiede di inserire i propri dati, tra cui la password
  • Fare attenzione ai siti web che non hanno un dominio cifrato (HTTPS) 
  • Se si effettua l'accesso a reti pubbliche oppure hotspot utilizzare una VPN